Caffè al mattino? No, grazie!

caffe al mattino meglio dopo 1 ora da svegli

7h00 del mattino, la sveglia suona, un altro giorno inizia e per molti il caffè è il miglior amico! Non è cosi? Bene, pare che sia tutto sbagliando!

Alcuni recenti studi sugli effetti della caffeina e la sua relazione con la produzione naturale di cortisolo hanno dimostrato che bere il caffè appena svegli non solo non ci dà la desiderata carica, ma può addirittura bloccare gli effetti del cortisolo, l’ormone che ci tiene svegli.

Non c’è dubbio che il caffè mattutino sia un rito, difficile da abbandonare, ma, ancora una volta, la scienza smentisce un mito. Cerchiamo di capire il perché.

Il cortisolo è un ormone prodotto dalle ghiandole surrenali in risposta all’ormone ipofisario ACTH. è chiamato anche “ormone dello stress”, poiché la sua produzione aumenta quando ci troviamo in condizioni psico-fisiche più intense, come un allenamento molto intenso, un intervento chirurgico, un esame.

CAFFÈ AL MATTINO? NO GRAZIE!

Quando bere il caffè?

Durante una giornata “normale”, le ghiandole surrenali segregano tale ormone in differenti momenti e quantità. in cui il livello massimo si verifica tra le 6h00 e le 10h00. I momenti principali in cui la produzione di cortisolo diminuisce sono 2, tra le 10h00 e le 12h00 e tra le 14h00 e le 17h00.

Concludendo possiamo affermare che:

1. al mattino, si deve evitare di bere il caffè non appena svegli, tentando di attendere almeno 1 ora prima di concederci il piacere del primo caffè

2. il miglior momento per bere il caffè è dopo pranzo, corrispondendo al momento in cui la produzione del cortisolo diminuisce

Provate e fateci sapere, lasciando il vostro commento qui nel nostro blog Consigli Fitness!

Seguiteci anche nella nostra pagina Facebook.

Tagged with: