I Benefici della Carne

carne-vermelha

Esistono molti tipi di diete e “modi” di alimentarsi, dalla paleo alla vegan. Una delle attuali tendenze è il veganismo, a cui corrisponde una forte diminuzione del consumo di carne.

Il vegetariano e il vegano affermano che la frutta e la verdura siano sufficienti al fabbisogno nutrizionale quotidiano, così come affermano che le proteine vegetali siano le migliori (e più sicure) in relazione alle proteine animali.

È provato che un’equilibrata dieta vegetariana sia completa e possa essere sufficiente per comprire il nostro bisogno giornaliero di nutrienti, ma non è una verità assoluta che la carne sia nociva e non apporti benefici.

In questo articolo, che sicuramente susciterà forti prese di posizione da parte delle diverse “fazioni” dell’alimentazione, desideriamo evidenziare alcuni dei principali beneifici della carne, che non solo è utile per svolgere le funzioni metaboliche vitali, ma anche per dare energia.

Contiene proteine

La carne è ricca di proteine, fondamentali per migliorare la salute e il benessere generale del corpo. Le proteine, infatti, non solo sono i mattoni necessari alla riparazione e alla costruzione dei tessuti del corpo, ma sono anche fondamentali per la produzione di anticorpi che proteggono il corpo dalle infezioni, rafforzando così il sistema immunitario.

È molto importante, inoltre, sapere che la carne contiene tutti gli aminoacidi essenziali, che la rendono una delle migliori fonti di proteine.

Ricca di minerali

Tra i molti nutrienti, la carne è ricca di ferro, zinco e selenio. Il ferro aiuta a creare l’emoglobina, responsabile del trasporto dell’ossigeno nelle varie parti del corpo, lo zinco aiuta la formazione dei tessuti ed il selenio è fondamentale per la decomposizione dei grassi e di altre sostanze chimiche presenti nel corpo.

Ricca di vitamine

Infine, la carne è ricca di vitamine (A,B e D), le quali, tra i principali benefici, migliorano la vista, rinforzano le ossa, il sistema nervoso centrale e aiutano a mantenere sana la pelle.

Da parte nostra, crediamo che l’antico detto latino “In medio stat virtus” (La virtù sta nel mezzo) si applichi anche per la nostra alimentazione.

Esistono molte scelte personali, ideologiche, così come necessità patologiche che portano ad altri cammini alimentari, sani ed equilibrati e che spesso possono essere fonti di ispirazione e miglioramento per un’alimentazione sempre più equilibrata e completa.